La mostra ” Versus. La sfida dell’artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno” è stata inaugurata lo scorso 16 settembre presso la Galleria Civica di Modena e sarà visitabile fino al prossimo 8 gennaio 2017.

Foto e disegni di di 125 artisti, attraverso gli ultimi cento anni della storia dell’arte, dal 1915, quando la fotografia era già un’arte acclarata, fino a oggi.

Opere dei grandi protagonisti del Novecento, da tempo icone e riferimento per tutte le generazioni successive; opere che provengono sia dalle raccolte della Galleria civica che da collezioni pubbliche e private – rare quindi a vedersi dal vivo. E insieme a queste opere quelle di artisti emergenti, nati tra il 1979 e il 1990, lavori che sono stati concepiti e realizzati appositamente per questa mostra e che dal prossimo 8 gennaio 2017, quando la mostra chiuderà, diventeranno parte integrante della collezione del museo.

La mostra ruota intorno al concetto di “agonismo”, nel senso che ogni artista parte da alcune fonti di ispirazione che mirano al tentativo di superare proprio i modelli che lo hanno preceduto ma che al contempo sono diventate icone dell’arte. I curatori stessi spiegano che tutto il concept della mostra è imperniato proprio sulla tensione che parte proprio dal confronto tra gli artisti e le relative icone che hanno ispirato gli artisti stessi, una tensione che non prevede naturalmente nel senso letterale di agonico una competizione fisica diretta, ma non per questo l’ispirazione e la realizzazione è meno faticosa. Ogni artista quindi per la realizzazione di ciascuna delle opere in mostra si è sottoposto a un rigore, a una disciplina per arrivare a visualizzare e materializzare un vero e proprio alter ego.

 

 

 

 

Il catalogo della mostra Versus. La sfida dell’artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno (Silvana editoriale, 2016, 28 euro), è in vendita al bookshop di Palazzo Santa Margherita, sede della Galleria civica di Modena (corso Canalgrande 103), Il volume, con testi critici in italiano e in inglese dei curatori della mostra Andrea Bruciati, Daniele De Luigi e Serena Goldoni, è costituito da 216 pagine con 120 illustrazioni a colori. 

Presso il bookshop di Palazzo Santa Margherita sarà possibile acquistarlo al prezzo speciale di 25 euro.

  

Artisti in catalogo: Marina Abramovic & Ulay, Vito Acconci, Vincenzo Agnetti, Adriano Altamira, Franco Angeli, Paola Angelini, Stefano Arienti, Eugéne Atget, Olivo Barbieri, Gianfranco Baruchello, Gabriele Basilico, Enrico Baj, Joseph Beuys, Irma Blank, John Bock, Alighiero & Boetti, Thomas Braida, Marcel Broodthaers, Nicolò Bruno, Günter Brus, James Lee Byars, Pier Paolo Calzolari, Elia Cantori, Giorgio Ciam, Mario Ceroli, Giorgio Colombo, Mario Cresci, Roberto Cuoghi, Hanne Darboven, Luca De Angelis, Gino De Dominicis, Filippo De Pisis, Giuseppe Desiato, Walker Evans, Corrado Fanti, Matteo Fato, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Franco Fontana, Lucio Fontana, Joan Fontcuberta, Jochen Gerz, Mario Giacomelli, Sol Lewitt, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, Luigi Ghirri, Ralph Gibson, Paolo Gioli, Claudio Gobbi, Paul Graham, Giorgio Griffa, Andrea Grotto, Jay Heikes, John Hilliard, Christian Holstad, Axel Hütte, Paolo Icaro, Mimmo Jodice, Marcello Jori, Jirí Kolár, Ketty La Rocca, Sergio Lombardo, Urs Lüthi, Rachele Maistrello, Renato Mambor, Davide Mancini Zanchi, Tancredi Mangano, Robert Mapplethorpe, Lucia Marcucci, Carlo Maria Mariani, Eva Marisaldi, Amedeo Martegani, Paolo Masi, Eliseo Mattiacci, Duane Michals, Filippo Minelli, Lorenzo Morri, Robert Morris, Davide Mosconi, Otto Mühl, Floris Neusüss, Hermann Nitsch, Luigi Ontani, Dennis Oppenheim, Luciano Ori, Mimmo Paladino, Giulio Paolini, Claudio Parmiggiani, Ico Parisi, Pino Pascali, Paola Pasquaretta, Luca Maria Patella, Giuseppe Penone, Lamberto Pignotti, Bernard Plossu, Anne e Patrick Poirier, Concetto Pozzati, Enrico Prampolini, Barbara Prenka, Emilio Prini, Agne Raceviciute, Man Ray, Rosangela Rennó, Mimmo Rotella, Thomas Ruff, August Sander, Mario Schifano, Rudolf Schwarzkogler, Toti Scialoja, Gianni Emilio Simonetti, Mario Sironi, Aaron Siskind, Vivan Sundaram, Aldo Tagliaferro, Wolfgang Tillmans, Roland Topor, Davide Tranchina, Sulltane Tusha, Franco Vaccari, Luigi Veronesi, Lorenzo Vitturi, Gillian Wearing, Minor White, Michele Zaza.

 

mostra Versus. La sfida dell’artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno

a cura di Andrea Bruciati, Daniele De Luigi, Serena Goldoni

sede Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103, Modena

periodo 16 settembre 2016 – 8 gennaio 2017

 

organizzazione e produzione Galleria civica di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale e Attività Culturali Le Arti Tessili. Sponsor tecnico: ARS Movendi ES Logistica Firenze

orari mercoledì-venerdì 10.30-13.00 e 15.00-19.00sabatodomenica e festivi 10.30-19.00Lunedì e martedì chiuso.

ingresso gratuito

ufficio stampa Pomilio Blumm

Irene Guzman tel. +39 349 1250956, email [email protected]

immagini e comunicati scaricabili al sito www.galleriacivicadimodena.it                    

 

informazioni Galleria civica di Modena, corso Canalgrande 103, 41121 Modena

tel. +39 059 2032911/2032940 – fax +39 059 2032932

www.galleriacivicadimodena.it

 

Nella foto: la copertina del catalogo (ad Greco Fieni)  

“Versus. La sfida dell’artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno” (Silvana editoriale, 2016), 

20 × 24 cm, 216 pagine, 120 illustrazioni a colori brossura con alette, edizione bilingue italiano/inglese.

Immagine di copertina: Giorgio Colombo (1945), Il mangiafuoco, installazione di Pier Paolo Calzolari, 1986, gelatina bromuro d’argento, Galleria civica di Modena