Secondo alcune fonti, l’origine del nome di Berlino potrebbe derivare da una parola slava che significa palude. Infatti, le lingue slave presentano alcuni termini dai suoni “berl” o “brlog” che significano villaggio di pescatori, pantano. Pertanto tutti gli edifici di Berlino hanno “i piedi bagnati”. Durante i lavori di una nuova costruzione, l’acqua presente nel sottosuolo è drenata dai cantieri verso i più vicini corsi d’acqua attraverso una serie di tubature rosa e blu che disegnano dei percorsi strani e assumono la forma di enormi serpenti.

 

A cura di Matteo Pacini

Post correlati