Atlas Italiae di Silvia Camporesi. Il paese che sta scomparendo

Sarà in esposzione fino al 10 aprile alla Galleria del Cembalo di Roma il nuovo lavoro di Silvia Camporesi, ‘Atlas Italiae’.

 

 

La mostra, in collaborazione con z2o Sara Zanin Gallery, è un viaggio nelle venti regioni italiane dove vengono poeticamente ritratti edifici abbandonati e zone desolate e paesi che stanno scomparendo quasi a rappresentale una mappa ideale di un ‘Italia che sta scomparendo.

 

 

L’autrice ha impiegato quasi un anno e mezzo per esplorare il Paese dove ha colto, attraverso le sue immagini,  zone che neppure più sulle cartine geografiche sembrano esistere, come borghi antichi, oltre a edifici abbandonati o fatiscenti, a complessi industriali caduti nell’oblio e colonie balneari rimaste in uno spazio senza tempo.