Incontro con il fotografo Steve Hiett in occasione dell’uscita del volume Beyond Blonde pubblicato da Prestel, sabato 27 febbraio 2016 alle ore 17.00 alla libreria Galleria Carla Sozzani.

 

 

Philippe Garner, Christie’s Photographs Deputy Chairman, dialoga con l’autore. Beyond Blonde è un libro-raccolta degli scatti migliori di Steve Hiett che racconta con la sua coloratissima estetica cinque decadi di stile, glamour e moda.

 

 

Hiett dice di sè:« Non penso a me stesso come un fotografo. Penso a me come qualcuno che usa la macchina fotografica per creare immagini che vedo nella mia testa». E aggiunge:« dovunque vada, che sia Parigi o Miami, le mie foto sono storie dei sobborghi metropolitani, sono storie sulla solitudine e sui sogni». Philippe Garner, nell’ introduzione descrive il lavoro di Hiett come una importante testimonianza nel mondo della fotografia di moda. Dalla fine degli anni Sessanta Hiett cattura la moda e le sue continue evoluzioni saturando i colori, decentrando i soggetti ed esponendoli a flash abbaglianti in splendidi mondi compositi.

 

 

Steve Hiett è nato in Inghilterra nel 1940. Dopo la scuola d’arte e una breve carriera come musicista con il gruppo Psych Pop Piramide, Hiett scopre la fotografia di moda. I suoi primi lavori compaiono in Nova e Marie Claire e nell’ edizione francese di Vogue. A New York lavora come art director per riviste di moda e collabora con Arthur Elgort al libro “Model Manual” nel 1993. Vive a Parigi dove lavora come fotografo esclusivamente di moda.

 

 

Una selezione di immagini di Steve Hiett sarà esposta in Galleria Carla Sozzani da sabato 27 febbraio a sabato 26 marzo 2016.

Post correlati