DEAPHOTO: Un tè con i fotografi. Incontri informali fra e con i fotografi per parlare di fotografia.

DEAPHOTO: Un tè con i fotografi

Incontri informali fra e con i fotografi per parlare di fotografia.

Un Progetto Deaphoto a cura di Sandro Bini e Giovanni De Leo.

 Libreria Brac, Via dei Vagellai 18r 50122 Firenze / www.libreriabrac.net

Al via Domenica 14 Ottobre alle ore 17 presso il La Libreria Brac di Firenze la seconda edizione di “Un tè con i fotografi”, appuntamenti mensili organizzati da Deaphoto a cura di Sandro Bini e Giovanni de Leo. Lo spirito di questi appuntamenti, che riprendono il fortunato format delle precedenti “Colazioni con i fotografi” (2015-1017) non è quello formale della presentazione-intervista di autori, della conferenza o della presentazione editoriale, ma quello informale di un talk fra fotografi e appassionati di fotografia, che vogliono parlare e confrontarsi sulle questioni e le vicende della fotografia contemporanea, creando occasioni di conoscenza, confronto, crescita culturale e convivialità. Ogni appuntamento vede la presenza di un esperto. (che ha la funzione di catalizzare, grazie alla sua specifica esperienza e competenza, il tema del dibattito) e di un tema di discussione. Gli appuntamenti si ripeteranno una domenica al mese da Ottobre a Marzo. Di seguito la prima parte del programma, con i primi tre appuntamenti, ospiti e temi.

1a Parte del Programma

Domenica 14 Ottobre ore 17 > Niccolò Vonci, Autorialità nella fotografia familiare

Con Niccolò Vonci, fotografo fiorentino, autore di interessanti progetti di ricerca fotografica sulla propria famiglia, parleremo della possibilità della fotografia di raccontare in chiave narrativa ed evocativa le dinamiche della vita familiare, i quadri psicologici e affettivi  che la accompagnano e di quali possano essere le chiavi di lettura interpretativa e di approccio creativo per questo tipo di ricerca intima e personale.

Domenica 18 Novembre ore 17 > Lorenzo Lessi, La Street non è uguale per tutti

Lorenzo Lessi, fotografo del Collettivo Spontanea, si dedica da molto tempo alla fotografia di strada, ambito nel quale ha ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali. Con lui discuteremo della complessa e sfuggente identità della della street photography. Un genere di ampia diffusione e pratica e dai molteplici possibili approcci. Un tipo di fotografia con una sua evoluzione storica ed una attualità caratterizzata da una produzione importante e un vivace dibattito.

Domenica 9 Dicembre ore 17 > Around the walk, Slow photography

Il Collettivo formato dai fotografi Ilaria Di Biagio e Pietro Vertamy, è un laboratorio errante di progetti artistici e culturali finalizzato alla creazione di itinerari da percorrere rigorosamente a piedi. Con Ilaria e Pietro parleremo di un approccio lento e riflessivo alla fotografia di viaggio, in cui attraverso la compiutezza di un cammino sempre nuovo e originale, vengono indagati il paesaggio e il sentire umano in maniera riflessiva e lenta. Tutto ciò ovviamente in contrapposizione alla velocità di spostamento e di acquisizione e diffusione delle immagini tipiche della società contemporanea.

Associazione Culturale Deaphoto / www.deaphoto.it

Deaphoto è un’Associazione Culturale no-profit che dal 2001 si occupa di fotografia con attività didattiche, espositive, editoriali, di progettazione e documentazione, iniziative di ricerca e studio, promozione, divulgazione, recensione e critica. L’intenzione è quella di promuovere la fotografia nel quadro di una forte socialità, sentita quale unico veicolo per un autentico coinvolgimento emotivo e intellettuale nell’analisi delle problematiche contemporanee.

Post correlati