WORKSHOP

Urbanautica in occasione della prima mostra internazionale del fotografo canadese David Pollock (presso gli spazi Bomben della Fondazione Benetton Studi Ricerche, dal 2 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 con inaugurazione 1 dicembre 2012) propone una riflessione e un dialogo sul paesaggio rurale contemporaneo. L’utilizzo diffuso della fotografia e delle immagini come mezzi di rappresentazione e comunicazione dei territori stimola interrogativi e invita all’approfondimento. Il prevalere se non addirittura il dominio del linguaggio per immagini nella società contemporanea non è privo di insidie. Urbanautica con il patrocinio di Fondazione Benetton organizza il Workshop Fotografia e Paesaggio per indagare e portare alla luce, con il contributo di fotografi, alcuni assiomi del rapporto uomo-natura-paesaggio.

METODO

Il Workshop ha l’obiettivo di sperimentare una metodologia d’indagine sul paesaggio attraverso la fotografia. L’area oggetto di studio e i temi di ricerca saranno selezionati con cura da un panel scientifico di esperti. Altresì sono previste 3 ore seminariali con la partecipazione della Fondazione Benetton. Al Workshop parteciperà il fotografo canadese David Pollock che del paesaggio agricolo ha fatto il suo principale ambito di ricerca fotografica. Il gruppo dei partecipanti sarà invitato a sviluppare un progetto teso ad evidenziare attraverso le immagini alcuni temi critici dell’area in esame. Oggetto di indagine è il paesaggio agricolo di Zero Branco, nel quale ritroviamo presenti diversi fattori e condizioni che aiutano a riflettere sulla trasformazione progressiva dei territori rurali: l’acqua, le coltivazioni “tipiche” (come il radicchio rosso di Treviso), gli insediamenti abitativi rurali e periurbani, le moderne infrastrutture come il Passante di Mestre e altri segni e tracce significative.

MOSTRA

A termine dei lavori la Fondazione Benetton potrà disporre gratuitamente dei risultati del Workshop per presentarli successivamente in una apposita mostra di fotografia presso i propri spazi espositivi e produrre una specifica pubblicazione di raccolta dei risultati stessi. In questo modo si intende estendere al pubblico la ricerca e offrire un’opportunità ulteriore di riflessione, dibattito, lettura ed esposizione.

QUANDO E DOVE

Le attività di Workshop si svolgeranno dal 3 al 7 dicembre 2012. I partecipanti saranno ospiti di Casa Luisa e Gaetano Cozzi a Zero Branco (TV). L’abitazione dell’illustre storico, oggi in gestione alla Fondazione Benetton, offre dopo il suo restauro un ambiente ideale per pensare e lavorare nel mezzo della campagna. La struttura è dotata di tutte le facilities per il vitto, il pernottamento e lo studio.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per aderire al Workshop inviare a [email protected] la richiesta di partecipazione. Assieme il candidato deve allegare un cv e un portfolio attinente al tema del Workshop. I partecipanti verranno selezionati da una commissione di esperti. Si richiede una discreta conoscenza della lingua inglese. Per ragioni organizzative la partecipazione va comunicata entro il 30 giugno 2012. Si prega di verificare i siti web indicati nella sezione contatti per eventuali rettifiche sulle date di scadenza. La quota di partecipazione va versata entro 30 gg dall’avvenuta comunicazione di selezione da parte dell’organizzazione, nella quale saranno indicati termini e modalità di pagamento.

COSTI

La quota di partecipazione è pari a 350 euro per chi usufruisce di vitto/alloggio per 5 giorni (4 notti) presso Casa Luisa e Gaetano Cozzi. Per chi partecipa solo alle giornate di Workshop, la quota è di 100 euro. Sono altresì incluse, per entrambe le modalità di partecipazione, le spese per la stampa e l’allestimento della mostra fotografica presso gli spazi Bomben di Fondazione Benetton Studi Ricerche.

CONTATTI

Scrivere a: [email protected] per tutte le informazioni sulle finalità, programma ed eventuali altre necessità.

Post correlati