La ricerca della compattezza senza perdere in qualità continua: tutti vorremmo avere in tasca una fotocamera che abbia i vantaggi di peso e dimensioni di una compatta e la qualità di una fotocamera mirrorless.

La Fujifilm X-A10 può fare al caso di chi vuole compattezza e qualità: è piccola e leggera, ha un sensore da 16MP e le ottiche intercambiabili.

Da un lato può essere il primo corpo macchina Fujifilm per chi vuole avvicinarsi al sistema Fujifilm X con una fotocamera con un ottimo rapporto qualità prezzo, dall’altro può essere il secondo corpo macchina per chi già possiede una fotocamera Fujifilm e vuole avere un secondo corpo sempre pronto all’uso, o usarlo come corpo principale in tutte quelle situazioni in cui si desidera una fotocamera più compatta, senza rinunciare né al sensore APS né alla possibilità di cambiare le ottiche.

Va infatti nuovamente sottolineato che la Fujifilm X- 10 è compatibile con tutto il parco ottiche Fujifilm, così come le due ottiche appena presentate, entrambe silver, sono compatibili con tutte le fotocamere Fujifilm della serie X: si tratta del nuovo XC16-50mmF3.5-5.6 OIS II, in grado di focheggiare fino a soli 7 cm di distanza, per potersi aprire al mondo della macro a cui si aggiunge l’obiettivo XC50-230mm F4.5-6.7 OIS II: con due soli obiettivi, entrambi in finitura silver, quindi con la stessa livrea “vintage” della X-A10, è possibile contare su una gamma di focali che va dal 24mm fino al 335mm ( nel corrispondente formato 35mm ).

Il monitor può essere basculato di 180 gradi per permettere selfie perfetti. Il modulo Wi-Fi integrato, in accoppiata con la App Fujifilm Camera Remote permette di poter scaricare istantaneamente le proprie immagini sia sul proprio smartphone che sul proprio tablet, oltre a poter visualizzare in live view la scena i quadrata dalla fotocamera e remotare perfino lo scatto, oltre che a personalizzare alcuni parametri di scatto.

Sono possibili anche registrazioni video in formato full HD con la possibilità di contare su un sistema di stabilizzazione su cinque assi, sommando lo stabilizzatore ottico integrato in entrambi gli obiettivi appena citati che lo stabilizzatore elettronico.

La macchina può lavorare in completo automatismo così come in modalità completamente manuale, per un controllo consapevole dello scatto fino alla sensibilità di 25.600 ISO, co tempi di posa che possono essere impostati fino a 60 minuti e funzione time lapse integrata. E’ naturalmente possibile scattare anche in formato RAW per poter poi effettuare una postproduzione assolutamente professionale degli scatti effettuati.

Fujifilm X-A10 è la macchina ideale per un gran numero di utenti, da chi già utilizza fotocamere Fujifilm della serie X a chi vuole “immergersi” in questo mondo con un budget intorno ai 500 Euro.

Fujifilm X-A10 sarà disponibile da fine dicembre 2017 al prezzo indicativo e suggerito al pubblico di 569,99 euro Iva inclusa.

 

Post correlati