Proseguono le Lectio magistralis di Afip International a Lecce.

Questa volta, ospite della sede salentina sarà Giorgio Lotti, uno dei più grandi fotogiornalisti italiani.

Milanese classe ’37 vanta collaborazioni con le più grandi riviste di informazione ecultura, da “il Mondo” a “Paris Match” e sono suoi i ritratti più famosi di alcuni dei personaggi della nostra recente storia, dalla politica alla cultura.

 

Giorgio Lotti

Biografia tratta da www.giorgiolotti.it

Giorgio Lotti nasce a Milano nel 1937.

Inizia a lavorare nel 1957, collaborando come free-lance per alcuni quotidiani e settimanali quali “Milano Sera”, “La Notte”, “Il Mondo”, “Settimo giorno”, “Paris Match”.

Nel 1964 entra nello staff di Epoca sotto la direzione di Nando Sampietro dove rimane fino al 1997, anno di chiusura del giornale. Ha lavorato fino al 2002 a Panorama.

Nel 1973, per un reportage fatto in Cina viene insignito, dalla University of Photojournalism, Columbia, del premio “The World Understanding Award”.

Ha partecipato inoltre a numerose edizioni del Sicof a cura di Lanfranco Colombo.

Nel 1995, nel corso del 16° Sicof viene premiato con l”Horus Sicof 1995″ per il ruolo svolto nel

campo della fotografia italiana.

E’ stato premiato dalla città di Venezia per i suoi reportages sulla Serenissima.

Nel 1994, a Modena, riceve il prestigioso premio letterario “Città di Modena”.

Alcune immagini sono conservate nei musei americani, di Tokio, Pechino, al Royal Vìctoria Albert

Museum di Londra, al Cabinet des Estampes di Parigi, al Centro Studi dell’università di Parma, alla

Galleria Civica di Modena.

Negli ultimi dieci anni si è dedicato alla ricerca fotografica nel campo del colore e dell’ arte.

 

 

 

Post correlati