Guardare oltre – Laboratorio di reportage fotografico autoriale

Cosa significa raccontare una storia con le immagini? Come possiamo scrivere un racconto senza utilizzare parole?

 

Il laboratorio “Guardare oltre”,  articolato  in 14 incontri,   darà la possibilità agli allievi di imparare ad utilizzare la fotografia per trovare una propria forma espressiva che vada al di là della tecnica e dell’ estetica della foto.

 

Approfondimento,  ricerca, sperimentazione.Questi saranno i punti chiave del laboratorio.

 

Cosa impareremo?

 

    • A porsi domande e a cercare risposte su ciò che vediamo e su quello che “sentiamo e percepiamo”,

 

    • a vivere la fotografia con tutti i nostri sensi e capire perché una foto, come la realtà, non è realizzata  solo con la vista,

 

    • a comprendere la differenza tra una foto  “bella” e una foto “buona”

 

    • ad osservare in profondità la realtàche ci circonda cercando di sviluppare un personale linguaggio  espressivo che ci permetta di raccontare la nostra storia andando oltre le mode del momento.

 

 

Ci confronteremo su argomenti riguardanti il racconto autoriale e introspettivo.

 

Una cura particolare sarà dedicata all’editing fotografico, analizzando ogni singola immagine  portata dall’ allievo, cercandone gli elementi utili per l’elaborazione del racconto.

 

 

 

Per partecipare:  inviare email a [email protected]  entro il 28 settembre  2015, oggetto “Guardare oltre” allegando la ricevuta del versamento di 90 € sul C/C intestato alla Associazione culturale Prospettiva8 come acconto di partecipazione, IBAN: IT03J0200805119000401392715  (causale: laboratorio “Guardare oltre”).

 

Il restante potrà essere versato in due soluzioni come segue:

– 80 € entro il 31 ottobre 2015

– 80 € entro il 30 dicembre 2015.

 

Per chi fosse interessato ad associarsi: Iscrizione