Photofestival 2020
Photofestival 2020

La nuovissima e rivoluzionaria Hasselblad X1D, presentata alcuni mesi fa, è finalmente arrivata nelle quantità richieste dal mercato.

Nei mesi scorsi sono state consegnate un certo numero di unità, ma non sufficienti ad esaudire la richiesta molto alta che si è subito formata a livello mondiale.

La Hasselblad X1D, lo ricordiamo, è una mirrorless medio formato, quindi molto leggera, adatta sia agli impieghi in outdoor che in studio. Oggi disponibile con tre focali, il 30, il 45 e il 90mm, a breve il parco ottiche arriverà a ben sette focali.

Con un sensore CMOS da 50MP e dalle ragguardevoli dimensioni di 43,8 × 32,9 mm, la Hasselblad X1D, in soli 725 grammi di peso e in dimensioni così contenute (150 x 98 x 71 mm )

da avere ingombri alla fine non diversi rispetto a una reflex full frame, permette un approccio alla fotografia con la compattezza di una reflex ma con il livello qualitativo di un sistema medio formato, e non solo per impieghi fotografici ma anche video, in formato H.264 compresso (25 fps). Anche la gamma della sensibilità, che arriva a ben 25.600, ben si coniuga con la sua portabilità e maneggevolezza per impieghi non comuni ma comunque elettivi per una medio formato, come il reportage e la fotografia di street. Completamente fabbricata in Svezia, e per di più assemblata a mano da personale estremamente qualificato, con severissimi controlli sia in fase di assemblaggio che a produzione ultimata, la X1D nel primi mesi di produzione è uscita di fabbrica in un numero di esemplari che non sono riusciti a soddisfare la grande richiesta che ha scaturito questa fotocamera, nuova in tutte le sue funzionalità e nell’approccio, tranne naturalmente che nel nome, un nome storico e blasonato come Hasselblad, appunto.

Hasselblad X1D fronte

E proprio in questi giorni Hasselblad ha inoltre annunciato un cambiamento nella struttura manageriale. Il nuovo CEO Paul Bram porta con sé in dote un notevole background ingegneristico e di sviluppo prodotto con una grande esperienza nella gestione di aziende prodotto-centriche. Questo consentirà al sistema produttivo Hasselblad di fare un notevole balzo in avanti.
Con un nuovo Amministratore di origine Svedese, Hasselblad è ritornata alle proprie origini di azienda innovatrice. Il coordinamento di Paul della progettazione e della produzione ha permesso la spedizione delle prime X1D in Dicembre e le quantità raggiungeranno il massimo livello proprio in questo periodo.
Hasselblad continuerà con il piano di forti investimenti in R&D e produzione a Goteborg e Copenhagen.

Hasselblad è distribuita in Italia da Fowa, che negli anni 70 fu anche il primo distributore del blasonato marchio svedese. Questo significa anche poter contare su una assistenza impeccabile, attraverso il laboratorio LTR che all’interno di Fowa gestisce l’assistenza dei marchi da lei distribuiti.

Per provare il prodotto, chiedere una demo personalizzata e naturalmente acquistare la nuovissima Hasselblad X1D basta recarsi presso uno dei rivenditori autorizzati Fowa.

A questo indirizzo l’elenco dei rivenditori specializzati Hasselblad/Fowa: http://www.fowa.it/hasselblad

 

Specifiche:

Tipo di sensore: CMOS, 50 Megapixel (8272 × 6200 pixel, 5,3 × 5,3 µm)

Dimensioni del sensore: 43,8 × 32,9 mm
Dimensioni delle immagini Immagini fisse: In media acquisizioni RAW 3FR da 65 MB. TIFF 8 bit: 154 MB; Video: HD (1920 x 1080 p)
Formato file Immagini fisse: Hasselblad 3FR RAW + JPEG compresso senza perdita di dati
Video: H.264 compresso (25 fps) – Modalità di ripresa Immagini fisse a scatto singolo, Video
Definizione del colore: 16 bit; Gamma dinamica fino a 14 stop
Intervallo di sensibilità: ISO ISO 100, 200, 400, 800, 1600, 3200, 6400, 12800 e 25600
Opzioni di memorizzazione: Doppi slot per schede SD
Gestione del colore: Hasselblad Natural Colour Solution
Capacità di memorizzazione: La scheda da 16 GB contiene in media 240 immagini
Velocità di acquisizione: 1,7 – 2,3 fotogrammi al secondo
Display: Tipo TFT da 3.0″, colore a 24 bit, 920K pixel; Funzionalità touch: Sì, assistenza completa; Live View: Su fotocamera, host e dispositivo iOS con elevata velocità di acquisizione (30 fps)
Feedback con istogramma: Sì (sul display posteriore)
Filtro: IR Montato davanti al sensore
Feedback acustico: Sì
Software: Phocus per Mac e Windows. Compatibile con Adobe Photoshop Lightroom® e Adobe Camera Raw®
Supporto piattaforma Macintosh: OSX versione 10.10; PC: Windows 7 / 8 / 10 (solo 64 bit)
Tipo di connessione: host USB 3.0 (5 Gbit/s) Connettore tipo C
Collegamenti supplementari Mini HDMI, ingresso/uscita audio
Temperatura operativa: Da – 10 ̊C a + 45 ̊C / 14 – 113 ̊F
Wi-Fi e GPS 802.11 a, b, g, n, ac (a seconda della regione)
Dimensioni: Solo corpo camera: 150 x 98 x 71 mm
Peso: 725 g (Corpo camera e batteria agli ioni di litio)
Tipo di fotocamera: Grande sensore mirrorless medio formato
Obiettivi: Obiettivi XCD Hasselblad con otturatore obiettivo integrato
Intervallo tempi di esposizione: Da 60 minuti a 1/2000 di sec. con obiettivi XCD
Velocità di sincronizzazione del flash Il flash può essere utilizzato con tutti i tempi di esposizione
Mirino: Mirino elettronico XGA 2,36MP
Messa a fuoco: Misurazione della messa a fuoco automatica mediante il rilevamento del contrasto; Possibilità di intervento di messa a fuoco manuale istantanea
Controllo del flash: Sistema TTL automatico a prevalenza centrale. Slitta alimentata compatibile con Nikon™
L’uscita può essere regolata da -3.0 a +3 EV
Misurazione esposimetrica Spot, a Prevalenza centrale e Spot centrale
Alimentazione: Batteria ricaricabile agli ioni di litio (7,2 V c.c./3200 mAh)

Post correlati