aifoto

Intensificato l’impegno degli Associati nel contrastare l’importazione parallela

Un nostro Associato, da sempre in prima linea a fianco di Consumatori e dei propri partner, ha vinto un’importante causa legale intentata nei confronti di un rivenditore che commercializzava in Italia prodotti non destinati al mercato europeo (SEE).

La vendita di tali prodotti, “d’importazione parallela”, seppur originali, priva il Consumatore del supporto della garanzia e dei vantaggi derivanti dell’assistenza destinata ai prodotti professionali e semi-professionali.

Nel caso di specie, l’Associato ha ottenuto dal Tribunale di Torino un significativo provvedimento che ha confermato che le azioni del rivenditore di prodotti “paralleli” violano sia il diritto di distribuzione del marchio sia le leggi sulla concorrenza.

Questo precedente segna un importante successo per i brand internazionali che lottano da tempo contro gli effetti negativi della distribuzione di prodotti di importazione parallela sui singoli mercati locali nei quali operano e che sono da sempre impegnati nel salvaguardare l’esperienza d’acquisto e la soddisfazione dei propri Clienti.