Venerdì 11 Ottobre 2019, 18:00 – 19:30
a cura di Alessandra Mauro per Contrasto

Sala Carlo Scarpa – ingresso € 5 – abbonamento 4 incontri € 15
10 posti individuali riservati gratuiti per i titolari della card myMAXXI scrivendo a [email protected], entro il giorno prima dell’evento

Dopo il terremoto in centro Italia del 24 agosto 2016 la redazione del settimanale Donna Moderna segue per un anno le persone e i luoghi del sisma.

Se tutti hanno una matita, pochi sono i veri poeti, dice Elliott Erwitt. Se tutti possono scattare una “bella” foto, pochi sanno realizzare buone foto articolate in un progetto fotografico coerente. È infatti la forza del progetto a identificare i veri lavori fotografici; un progetto si caratterizza per la qualità dell’idea, per la capacità di articolarla, svilupparla in modo approfondito e comunicarla.

Nell’edizione 2019 del ciclo Le storie della fotografia, Le Storie della fotografia, affronteremo quattro diverse modalità per realizzare, studiare, portare a termine e divulgare un progetto fotografico esaminato attraverso “case histories” concrete, dalla ricognizione sul paesaggio fotografico italiano all’indagine di una nazione attraverso una serie di ritratti, all’impegno nel raccontare una emergenza come quella del terremoto, fino a cosa significhi raccontare visivamente le guerre del nostro tempo.

Terremoto. Tre anni dopo
con Giovanna Calvenzi, Luca Pitoni e Alessandro Scotti

Dopo il terremoto in centro Italia del 24 agosto 2016 la redazione del settimanale “Donna Moderna” decide di seguire per un anno le persone e i luoghi del terremoto. Il fotogiornalista Alessandro Scotti una volta al mese si recherà ad Amatrice, Arquata del Tronto, Accumoli, Tolentino … e realizzerà il “#Ricominciamo”, 54 servizi per il giornale online e 12 per il giornale di carta. Successivamente Giacomo Traldi realizzerà un video di 12 minuti sull’evento e tutta la redazione collaborerà alla pubblicazione di un libro edito da Electa.

Giovanna Calvenzi: dopo avere insegnato per undici anni storia della fotografia, dal 1985 è photo-editor e ha collaborato con diversi periodici italiani. Nel 1998 è stata direttore artistico dei Rencontres de la Photographie ad Arles e nel 2014 delegato artistico del Mois de la Photo a Parigi. Insegna photo-editing e svolge un’intensa attività di studio sulla fotografia contemporanea.

Luca Pitoni: progettista grafico, giornalista professionista. Specializzato in design editoriale. Ha progettato magazine per i principali editori italiani ricevendo numerosi riconoscimenti. Attualmente è il Creative Director di Donna Moderna. Nel 2017 ha fondato lo studio di graphic design TOMO TOMO insieme a Davide Di Gennaro. Docente di progettazione editoriale al Politecnico di Milano e all’Isia di Urbino. tomotomo.it

Alessandro Scotti: autore e fotografo italiano. Ha prodotto reportage e articoli da oltre trenta Paesi nel mondo. Nel luglio del 2005 è stato nominato Goodwill Ambassador dell’United Nations Office on Drugs and Crime dal Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite. Il titolo onorifico è conferito dalle Nazioni Unite a “riconosciuti talenti nel mondo delle arti, scienze, letteratura, spettacolo, sport o altri campi della vita pubblica e culturale (…) la cui influenza prescinde i confini nazionali”. Il suo lavoro è stato esposto in musei e istituzioni.

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo – Via Guido Reni 4A – 00196 Roma – © 2002 – 2019 Fondazione MAXXI.

Post correlati