Ben 1.711 i lavori ammessi alle selezioni, su oltre 3.500 candidature pervenute in un solo mese, un grande risultato per questa nuova iniziativa del marchio Leica in Italia, che vede protagonista una giuria tutta al femminile: Lorenza Bravetta, Development Director di Magnum Photos per l’Europa continentale; Alice Gabriner, Senior Photo Editor del National Geographic e Alessia Glaviano, photo editor di Vogue Italia, L’Uomo Vogue e di Vogue.it.

 

 Sabato 23 novembre appuntamento al PhotoLux – Il Festival Internazionale di Fotografia di Lucca, presso l’Auditorium del Centro Culturale Agorà, dove i finalisti presenteranno alla giuria i propri progetti fotografici durante una manifestazione per la prima volta aperta al pubblico. In serata, alla PhotoLux Night, verrà annunciato il vincitore del primo Leica Photographers Award, che si aggiudicherà una Leica M con obiettivo Leica Summilux M 50 mm e l’espozione delle 30 foto dello stesso portfolio nel corso del festival PhotoLux 2014, insieme alla pubblicazione di un libro dedicato.

 

 L’Award è solo una delle numerose iniziative che Leica Camera Italia ha attivato sul territorio nazionale per perseguire la mission di valorizzazione, diffusione e promozione della cultura e dell’arte fotografica insita nel marchio tedesco.

 

 Proprio su questo tema, l’Oskar Barnack Award, il prestigioso concorso fotografico internazionale indetto da Leica Germania fin dal 1979, che aprirà le candidature per la nuova edizione il 15 dicembre, vedrà alcune grandi novità. Infatti, in occasione del centenario che Leica festeggerà nel 2014, la Casa tedesca ha deciso di raddoppiare il valore dei premi in denaro per i vincitori del contest, il vincitore assoluto e il vincitore della categoria Newcomer. E, per la prima volta nella storia del premio, è previsto un riconoscimento per una terza categoria – il Leica Oskar Barnack Public Award, il cui vincitore sarà determinato da una rosa di candidati selezionati dalla giuria tramite una votazione online.

 

 

Post correlati