In occasione delle due mostre a Roma di Mario Cresci, il 23 giugno alle 18,30 l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) e Matèria aprono le porte dei loro spazi per un opening virtuale sulla piattaforma online Zoom.
L’oro del tempo presso l’ICCD e Combinazioni Provvisorie presso Matèria, rappresentano due esempi chiari della vocazione alla sperimentazione visiva e formale che caratterizza il lavoro di Mario Cresci.
L’incontro sarà inoltre l’occasione per presentare il libro di Mario Cresci, L’oro del tempo, un libro d’artista, in copie numerate e firmate dall’autore, a tiratura limitata edito da Postcart Edizioni.

Intervengono:

  • Mario Cresci
  • Carlo Birrozzi, direttore ICCD
  • Francesca Fabiani, curatrice ICCD
  • Niccolò Fano, Matèria
  • Mauro Zanchi, critico curatore
  • Claudio Corrivetti, Postcart Edizioni

La mostra L’oro del tempo sarà visitabile negli spazi espositivi ICCD dal 23 giugno al 30 ottobre 2020.

Cresci presenta al pubblico una serie di stampe ludiche e sorprendenti, che restituiscono l’esito del suo dialogo con le collezioni dell’Istituto a seguito della sua residenza d’artista. I ritratti del bel mondo di Mario Nunes Vais e alcune fotografie di statuaria classica diventano pretesto per una serie di verifiche visive e sperimentazioni linguistiche sul tema della rappresentazione della figura umana.

Il programma di ‘residenza d’artista’ è uno dei tanti progetti che l’Istituto sta portando avanti nell’ambito delle politiche sul contemporaneo che mirano, da un lato, a interrogare i materiali fotografici storici attraverso sguardi diversi, dall’altro a incrementare le collezioni con nuove produzioni. Il fatto che Cresci abbia da tempo rivolto la sua attenzione anche ai musei, alle istituzioni, alle collezioni, all’arte “fatta da altri” ha costituito un motivo in più per coinvolgerlo.

Nel corso delle sue visite in ICCD Cresci ha potuto così conoscere l’immenso patrimonio conservato, nutrire la sua curiosità per autori lontani nel tempo ma alle prese con lo stesso desiderio di esplorare il mezzo fotografico, ripercorrere generi e stili, approfondire gli aspetti tecnici della fotografia dell’800, toccando con mano albumine, aristotipi, dagherrotipi e carte salate.

Mario Cresci – L’oro del tempo

ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione
23 giugno – 30 ottobre 2020
Via di San Michele 18, Roma
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00 (esclusi festivi)
Ingresso libero ad accesso contingentato

Partecipa alla diretta Zoom martedì 23 giugno alle 18.30

Post correlati