All’interno del progetto Art Around, Simona di Meo ha costruito un lungo dialogo durato un anno con il quartiere Niguarda/Bicocca in collaborazione con il giornale locale Zona9, grazie al quale ha raccolto informazioni, fotografie e testimonianze personali. Attraverso l’utilizzo di un articolato insieme di documenti, fotografie di famiglia e immagini appositamente realizzate, Borgo Pirelli diventa per la giovane artista una parabola della modernità, di cui forse è possibile riannodare i fili, e un simbolo della resistenza alle profonde trasformazioni che ha vissuto la città negli ultimi anni.

Post correlati