Palazzo Magnani riapre con due mostre

Finalmente, dopo sette mesi, le porte di Palazzo Magnani si sono riaperte in occasione della presentazione alla stampa delle mostre fotografiche True Fictions – Fotografia visionaria dagli anni ’70 ad oggi e Atlanti, ritratti e altre storie – 6 giovani fotografi europei, ospitate a Palazzo Magnani e Palazzo Da Mosto a partire da sabato 17 ottobre.

True Fictions è la prima retrospettiva, mai realizzata in Italia, sul fenomeno della staged photography, la tendenza che a partire dagli anni ‘80 ha rivoluzionato il linguaggio fotografico e la collocazione della fotografia nell’ambito delle arti contemporanee (in mostra, tra i tanti, troverete artisti del calibro di Jeff Wall, Cindy Sherman, James Casebere, Sandy Skoglund, Joan Fontcuberta, Laurie Simmons e David Lachapelle).

Atlanti, ritratti e altre storie è la collettiva che raccoglie 6 progetti selezionati attraverso l’open call di Fotografia Europea. In mostra Alessandra Baldoni con “Atlas”, Alexia Fiasco con “The Denial”, Francesco Merlini con “Valparaiso”, Manon Lanjouère con “Laboratory of Universe” e Giaime Meloni con “Das Unheimliche” e Denisse Ariana Pérez con “Albinism, Albinism II”.

 

Fotografia Europea 2021

Oltre alle mostre dell’autunno stiamo già lavorando alla prossima edizione del Festival,  che si terrà nella primavera 2021, dal 23 aprile al 23 maggio. Il tema di Fotografia Europea 2021 riprende un verso tratto da una poesia di Gianni Rodari: Sulla Luna e sulla Terra / fate largo ai sognatori!

In un periodo così complesso che coinvolge tutti gli aspetti della vita delle persone e delle comunità, crediamo che la fotografia possa aiutarci ad immaginare il futuro producendo domande, sollevando dubbi e opinioni, ponendo l’attenzione sui limiti ma anche aiutandoci a generare soluzioni per superarli. Abbiamo quindi voluto esprimere una chiamata che solleciti curatori e artisti ad un contributo che porti gli sguardi verso prospettive nuove e necessarie.

 

Palazzo Magnani

Corso Garibaldi 31 – 42121, Reggio Emilia

www.fotografiaeuropea.it

[email protected]

Post correlati