Personal Vision – Bottega Immagine, Milano

Un corso per chi vuole ridefinire o cominciare il proprio percorso artistico. Ogni partecipante potrà vedere concretizzarsi un proprio progetto dall’idea alla mostra fotografica.

Questo corso è adatto a chi vuole utilizzare o già utilizza la fotografia come pratica artistica, lontana dai generi classici e dalle professioni classiche del fotografo. La fotografia artistica implica una costante ridefinizione dei linguaggi e non si accontenta delle classiche etichette del mondo-fotografia. Permette agli autori di trovare una propria strada, un proprio stile, una propria visione personale.
In questo corso ogni studente realizzerà un progetto personale, seguito passo a passo dalla docente, dall’idea fino alla forma installativa finale, che si concluderà con una mostra collettiva curata dall’insegnante.

Il corso ha una frequenza settimanale di 10 incontri totali di due ore e mezza l’uno (vedi date sotto)
il martedì sera dalle 20.00 alle 22.30.
 

DESCRIZIONE E STRUTTURA CORSO

OBIETTIVI PRINCIPALI: La fotografia come pratica artistica è lontana dai generi classici e dalle professioni classiche del fotografo: la macchina fotografica e l’immagine sono visti come mezzi, e non come fine. La fotografia artistica implica una costante ridefinizione dei linguaggi: si infrangono regole, si provoca, si indagando possibilità mai immaginate prima. La fotografia artistica non si accontenta delle classiche etichette del mondo-fotografia. Permette agli autori di trovare una propria strada, un proprio stile, una propria visione personale.

PROGRAMMA IN DETTAGLIO: Nel percorso, gli studenti potranno approfondire la fotografia contemporanea come pratica artistica, dalla teoria alla realizzazione di un progetto. Dibattiti e confronto, incontri con fotografi e professionisti, visite nei luoghi dove tutto questo accade: le fiere, le mostre e i festival. Ogni studente realizzerà un progetto personale, seguito passo a passo, dall’idea fino alla forma installativa finale, che si concluderà con una mostra collettiva curata dall’insegnante.

Temi affrontati: 

  1. Storia dell’immagine fotografica come pratica artistica
  2. gli autori e le indagini contemporanee
  3. il progetto artistico, dall’idea alla realizzazione
  4. i testi per la fotografia artistica: lo statement, il titolo, la didascalia e la scrittura
  5. le possibilità dell’artista fotografo: residenze d’artista e bandi a cui partecipare
  6. l’installazione: quando la fotografia smette di essere semplice fotografia
  7. la mostra; supporti, modalità, possibilità
  8. il libro d’artista; come costruire un libro fotografico

Oltre agli incontri teorici e pratici, saranno invitati alcuni ospiti legati al mondo della fotografia contemporanea, e si organizzeranno incontri di gruppo in fiere, festival e mostre in programmazione a Milano. 
 

La docente
Silvia Bigi nasce a Ravenna nel 1985. Laureata al DAMS di Bologna, ha proseguito gli studi presso il Centro Sperimentale Adams di Roma e l’International Center of Photography di New York. La sua ricerca è focalizzata sul medium fotografico pur sconfinando in altre pratiche, come video, tessile e suono. Le sue opere sono state esposte in mostre collettive e personali, in Italia e all’estero. È stata direttrice artistica di Lilith, spazio per la fotografia contemporanea a Ravenna, ha insegnato fotografia presso il liceo artistico Nervi-Severini ed è ideatrice della piattaforma di formazione fotografica Percorsi Fotosensibili. Nel 2018 la mostra Engaged, active, aware, che include il suo lavoro, ha vinto i Lucie Award nella categoria ‘Best Exhibition’.

Il suo sito personale: www.silviabigi.com
 

SCHEDA TECNICA CORSO

Giorno di frequenza: Martedì

Orario:
dalle 20.00 alle 22.30

Le date del corso:
26 febbraio;
5,12,19,26 marzo;
2,9,16 aprile;
7,14 maggio.

La mostra fotografica sarà organizzata per giugno.

Max. partecipanti: 10

Disponibilità posti: contattare segreteria

Requisiti: 
Per partecipare al corso è richiesto almeno un livello tecnico base.

Titolo riconosciuto: 
Certificato di frequenza

Sede: c/o via Carlo Farini, 60 a Milano

Costo totale del laboratorio: € 330 IVA esclusa

Iscrizione:
Per iscriversi a questo laboratorio è necessario confermarlo con un acconto di 100 euro, il saldo deve essere versato tassativamente entro il primo giorno.

Per ulteriori informazioni scrivere a:
[email protected]


ISCRIVITI

Post correlati