Ora lo possiamo affermare: la scelta di dare una cadenza annuale a PhotoFestival è stata vincente nonostante i gravi problemi del mercato dell’arte, e il relativo assoluto disinteresse della politica nel cercarne le soluzioni; malgrado il consueto taglio di fondi alla cultura in nome del risanamento del Paese, come se la cultura non fosse parte fondamentale di tale obiettivo. Quando abbiamo iniziato a raccogliere le adesioni al festival, ci siamo tristemente accorti che alcune gallerie che avevano partecipato alle edizioni precedenti avevano chiuso i battenti. Per questo motivo avevamo iniziato a immaginare un PhotoFestival sottotono rispetto al passato. Avvicinandoci alla scadenza per l’adesione, con nostra grande sorpresa, abbiamo invece ricevuto numerose richieste di partecipazione da parte di nuovi spazi espositivi; in poco tempo questa manifestazione è tornata a crescere in qualità e per il numero di mostre in programma.

 

Tutto questo ci induce a riflettere su due punti: il primo è che la Cultura è inestirpabile (che qualcuno si rassegni); il secondo punto riguarda la capacità straordinaria della fotografia, quale mezzo espressivo, di catalizzare l’attenzione del pubblico. Lo dimostra l’entusiasmo degli spazi e delle gallerie che aderiscono con la propria esposizione a questa manifestazione; lo si evince dal crescente numero, ogni anno, di visitatori al Photoshow, la fiera tecnica di fotografia, che quest’anno si svolge a Milano e che presenta alcune mostre inserite nel programma di PhotoFestival; lo si deduce dal successo di partecipazione, in controtendenza rispetto alle altre fiere d’arte, di gallerie e pubblico a MIA, fiera d’arte dedicata alla fotografia, che completa il quadro di una città, Milano, sempre più capitale della fotografia.

Per questo ancora una volta desideriamo ringraziare le istituzioni che da sempre ci affiancano con entusiasmo e che ci permettono di realizzare questo straordinario evento, perché l’appoggio economico e operativo di Camera di Commercio di Milano, Unione del Commercio e Aif e la preziosa collaborazione dell’associazione STARTMILANO sono da molti anni la vera e unica linfa di PhotoFestival.

 

Il Comitato Direttivo: Riccardo Costantini, Roberto Mutti, Giovanni Pelloso

Post correlati