PREMO MIA PHOTO FAIR PER LA FOTOGRAFIA

Giunta alla sua decima edizione, MIA Photo fair è lieta di annunciare una nuova iniziativa volta a promuovere le tendenze più creative e innovative nel mondo della fotografia contemporanea. Grazie a questo Premio aperto agli autori, senza limiti tematici, di età o di nazionalità, verrà offerta ai vincitori la possibilità di esporre gratuitamente nell’ambito della decima edizione di MIA Photo Fair (dal 18 al 22 marzo 2020) presso The Mall, Milano, in una mostra dedicata al Premio “New-Post Photography?”.

Il Premio “New-Post Photography?” intende promuovere i nuovi linguaggi di una fotografia capace di confrontarsi con il mondo contemporaneo in modo innovativo. Dopo gli anni delle sperimentazioni e delle riflessioni sul linguaggio fotografico che hanno segnato gli anni Sessanta-Settanta-Ottanta (MIA Photo Fair  2020 dedicherà un focus relativo agli autori italiani di quel periodo), emergono oggi per noi nuove domande: come sta cambiando la fotografia? Punta sempre di più sull’uso delle nuove tecnologie o sa anche rileggere e riattualizzare il passato indagando la propria stessa storia? Nasce da modelli alternativi di autorialità oppure no?  Punta soprattutto su set costruiti / messe in scena o su ricerche nate da un confronto diretto con il mondo? E come si rapporta con l’universo dinamico dei social?

Finalità del premio è quello di rendere la mostra “New-Post Photography?” una significativa “vetrina” – un “sensore”, potremmo anche dire – capace di registrare e mettere in luce i cambiamenti in atto nel mondo della fotografia contemporanea. Vuole essere una piattaforma per far conoscere e dare visibilità agli artisti vincitori attraverso un importante evento espositivo.

Coordinamento a cura di Gigliola Foschi/MIA Photo Fair

Deadline Application 6 Dicembre 2019

Bando New-Post Photography MIA

 

AFIP INTERNATIONAL – ASSOCIAZIONE FOTOGRAFI PROFESSIONISTI

AFIP International rappresenta i fotografi che esercitano in Italia la professione fotografica nell’ambito della pubblicità, della moda, dell’editoria, delle pubbliche relazioni, del ritratto, etc… con lo scopo di rinnovare e sostenere lo sviluppo e la tutela del mestiere, della committenza e del dialogo tra colleghi italiani e stranieri e riconoscendo nella cultura e nella sua promozione, il mezzo indispensabile per la formazione fotografica professionale.

Nata nel 1960, annovera tra i suoi primi associati Aldo Ballo, Mario Dainesi, Gianni Della Valle, Luciano Ferri, Gian Greguoli, Edoardo Mari, Paolo Monti, Alfredo Pratelli, Italo Pozzi, Gian Sinigaglia, Fedele Toscani e Roberto Zabban.

Attualmente il direttivo è composto da Giovanni Gastel (presidente), Marirosa Toscani Ballo (presidente onorario), Giuseppe Biancofiore (vicepresidente), Mario Donadoni (segretario), Sauro Sorana (tesoriere), Antonio Mecca (portavoce), Efrem Raimondi, Piero Gemelli, Maria Vittoria Backhaus, Marina Alessi, Gianluca Cisternino, Roberto Ghislandi, Angelo Ferrillo, Silvia Bottino, Andreas Ikonomu, Paolo Ranzani, Valeria Potì, Fernanda Bareggi, Franco Ceriani, Andrea Nannini, Roger Corona

Post correlati