10 paolo pellegrin
Paolo Pellegrin

Rete Fotografica: gli appuntamenti di giugno

Mostre, eventi, presentazioni, campus, news

Pausa pranzo. Cibo, industria e lavoro nel ’900

Fondazione Dalmine e Fondazione ISEC

Casa della memoria, Via Federico Confalonieri 14 – Milano
1-26 giugno 2022

In occasione della Milano Design Week l’Istituto nazionale Ferruccio Parri porta in Casa della memoria la mostra “Pausa pranzo. Cibo, industria e lavoro nel 900”, che propone un percorso sulle origini e trasformazioni del consumo del pranzo nelle fabbriche italiane e racconta per immagini il rito del pasto quotidiano, dalla tradizionale schiscetta portata da casa e consumata nei pressi della postazione di lavoro, alla fila nelle moderne mense self-service.
Un momento fondamentale della vita quotidiana di milioni di lavoratori e lavoratrici che rimane ancora relativamente poco indagato, nonostante l’indubbio interesse e la centralità che riveste.
Una storia dalle molte sfaccettature che tocca ambiti diversi e che, nel suo dipanarsi, mostra come nel corso del Novecento, in parallelo alla industrializzazione del Paese e alla diffusione di forme di produzione di massa, siano cambiati i modi di consumare il pranzo e di prepararlo, in un processo che prima da individuale diventa collettivo, per tornare poi oggi ad essere sempre più spesso individuale. Di questa lunga vicenda, la mostra illustra i capitoli più significativi, attraverso un ampio scandaglio di archivi aziendali e sindacali.

Maggiori informazioni

 

Il mondo in pugno. Viaggio nella boxe di Bruno Frattini 1921-1926

Museo delle storie di Bergamo

Museo della fotografia Sestini – Convento di San Francesco, Bergamo

8 giugno – 11 settembre 2022

Inaugurazione 7 giugno

La mostra è realizzata in occasione dell’uscita del quarto volume della collana editoriale che il Museo delle storie dedica alla fotografia storica: dopo aver raccontato gli interventi del piano di risanamento di Città Alta in “Città Alta 1926-1938″, l’epopea dei transatlantici italiani ne “I giganti del mare” e la tradizione delle cartoline da viaggio in “Fotografie da Cartolina”, il Museo dedica il libro e la mostra fotografica al pugilato degli avvincenti anni Venti.

Fino all’11 settembre i visitatori potranno entrare nel vivo dell’impresa sportiva di Bruno Frattini, primo pugile italiano a vincere il Campionato d’Europa dei pesi medi nel match contro l’inglese Roland Todd. Più di 70 fotografie ripercorrono la carriera del boxeur tra dimensione pubblica e privata. Da New York a Milano, da Parigi a Johannesburg, da Buenos Aires a Casablanca, Frattini colleziona scatti di vittorie e sconfitte, allenamenti e match, ma anche ricordi di viaggi oltreoceano e ritratti autografi di colleghi e rivali provenienti dal panorama sportivo intercontinentale.

Maggiori informazioni

 

Danilo De Marco. Un tempo in Cina

CRAF – Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia

Chiesa di San Lorenzo, San Vito al Tagliamento – Udine

27 maggio – 4 settembre 2022

Una mostra che presenta una significativa selezione di immagini del maestro friulano vincitore della 36esima edizione del Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia 2022. La raccolta Un tempo in Cina, lavoro svolto da De Marco nel 1992 è uno studio sociale e antropologico che esprime il percorso, sempre coerente, del suo autore. Ritratti che spesso denunciano le condizioni di un popolo che si presenta con uno sguardo sorridente, immerso in una vita povera ma dignitosa. Ispirato da un pensiero politico sempre rigoroso, De Marco accetta senza commentare, proponendo una ricerca efficace attraverso la fotografia.
Alle suggestive immagini presenti in mostra fa da corredo un pregevole catalogo a cura di Arturo Carlo Quintavalle, che dedica al grande reporter un ampio approfondimento, insieme a testi di numerosi autori quali Paola Castellani, Laura De Giorgi, lo stesso Danilo De Marco, Fulvio dell’Agnese, Emanuele Giordana, Alvise Rampini, Michele Smargiassi.

Maggiori informazioni

Nanni Ricordi, l’uomo che inventò i dischi

Fondazione AEM

Piazza Po 3, Milano

8 giugno 2022 ore 17.00

A distanza di 10 anni dalla scomparsa del produttore discografico Nanni Ricordi, in collaborazione con Redshift Art and Culture Publishing, Fondazione AEM ricorda la sua prestigiosa e innovativa figura di animatore culturale con la proiezione in anteprima di un docufilm sulla sua vita e una mostra inedita con materiali e fotografie storiche dell’Archivio Ricordi.
L’evento “Nanni Ricordi, l’uomo che inventò i dischi” si terrà presso la sede di Fondazione AEM mercoledì 8 giugno, prima con l’inaugurazione della mostra alle ore 17.00 e poi con la proiezione in Auditorium del docufilm prevista per le ore 18.00.

Maggiori informazioni

Chiara Samugheo: l’apparenza e il senso

Fondazione 3M

Teatro Strehler – Largo Greppi 1 – Milano

16 – 19 giugno 2022

Dal 16 al 19 giugno, in occasione di MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ+ e Cultura Queer, sponsorizzato da 3M, sarà esposta presso il Piccolo Teatro di Milano la mostra fotografica “Chiara Samugheo, l’apparenza e il senso”. L’esposizione, promossa da Fondazione 3M, sarà una raccolta di scatti di Chiara Samugheo, fotografa italiana scomparsa nel gennaio di quest’anno, nota per essere stata negli anni Sessanta e Settanta la fotografa delle dive, attrici, cantanti e soubrette legate al mondo del cinema.

Maggiori informazioni

Elio Luxardo e il Cinema

Fondazione 3M

Torre Viscontea – Piazza XX Settembre 3 – Lecco

25 giugno – 31 luglio 2022

Promossa dal Comune di Lecco, SiMUL – Sistema Museale Urbano Lecchese e Fondazione 3M l’esposizione celebra l’artista noto per essere il fotografo delle dive e dei divi di Cinecittà: Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida, Lucia Bosé, Giorgio Albertazzi, Sergio Tofano sono solo alcuni dei celebri volti del cinema italiano che Elio Luxardo ha ritratto attraverso i suoi scatti nel corso della sua carriera.

Maggiori informazioni

The Horizon we look at. 17 reasons why

Fondazione 3M

Sestri Levante, Museo Palazzo Fasce, Sala Carlo Bo, Corso Colombo 50

8 luglio – 30 luglio 2022

Interpretare i diciassette obiettivi del progetto di sviluppo sostenibile voluto dai paesi dell’Onu è stata una vera sfida perché, se le parole hanno il vantaggio di poter descrivere analiticamente i temi, la fotografia non può che farlo in modo sintetico.

Maggiori informazioni

Umanamente possibile. L’aspetto umano della sostenibilità

Fondazione 3M

Sestri Levante, Museo Palazzo Fasce, Sala Carlo Bo, Corso Colombo 50

8 luglio – 30 luglio 2022

Le opere che costituiscono il corpo di questa mostra intendono affrontare i diversi aspetti di una grande tematica di pressante attualità, quella che si interroga sui nostri stili di vita per riscoprire l’importanza di rapporti capaci di valorizzare quanto di più profondo lega gli uomini fra di loro. Perché la libera comunicazione, l’inclusione, la condivisione di ogni diversità, la necessità del confronto, la cura degli altri e di se stessi non sono enunciazione di principi o semplici parole ma atteggiamenti inseriti in una visione del mondo che vive di comportamenti concreti e reali consentendo così a tutti di non limitarsi ad osservare i cambiamenti impliciti nella contemporaneità ma di esserne consapevoli protagonisti.

Maggiori informazioni

Dalla guerra alla luna 1945-1969

Sguardi dall’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo

Archivio Storico Intesa Sanpaolo / Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo/ Gallerie d’Italia

Gallerie d’Italia – Torino. Palazzo Turinetti, Piazza San Carlo, 156

17 maggio – 4 settembre 2022

Le Gallerie d’Italia – Torino, nuovo museo di Intesa Sanpaolo in Piazza San Carlo, inaugurano il 17 maggio con la mostra «Dalla guerra alla luna 1945-1969. Sguardi dall’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo» curata da Giovanna Calvenzi e Aldo Grasso.

Attraverso una selezione di circa 80 scatti, la mostra temporanea, aperta fino al 4 settembre, racconta l’Italia che rinasce dalle macerie del secondo conflitto mondiale, il piano Marshall con cui l’America l’aiuta a ripartire, il boom degli anni ’60 e l’avvento della televisione, la motorizzazione di massa e i sogni legati alla conquista della luna.
Per capire l’Italia di oggi è quanto mai opportuno un tuffo nel passato, che illustri passo a passo quel che il Paese è stato ed è diventato nella seconda metà del secolo scorso.

Maggiori informazioni

Paolo Pellegrin. La fragile meraviglia. Un viaggio nella natura che cambia

Intesa Sanpaolo / Gallerie d’Italia

Gallerie d’Italia – Torino. Palazzo Turinetti, Piazza San Carlo, 156

17 maggio – 4 settembre 2022

Curata da Walter Guadagnini con il contributo di Mario Calabresi, la mostra di Paolo Pellegrin è un reportage fotografico d’autore dedicato al tema del cambiamento climatico. Il lavoro rappresenta la prima committenza originale di Intesa Sanpaolo che ha visto impegnato il fotografo in Paesi come Namibia, Islanda, Costa Rica, Italia per fornire una personale lettura per immagini del rapporto tra l’uomo e il suo ambiente naturale, tema cruciale della contemporaneità.

Maggiori informazioni

La segreta mania. Verga 100

Fondazione 3M

Museo dell’Immaginario Verghiano, Vizzini, Catania

20 marzo – 18 settembre 2022

In occasione delle celebrazioni del centenario dalla morte di Giovanni Verga, sono esposte 95 opere con l’obiettivo di raccontare un aspetto inedito del grande scrittore: la sua passione per la fotografia.

Maggiori informazioni

 

Una settimana da fotografi. Campus estivo 2022

Museo di Fotografia Contemporanea

Villa Ghirlanda, via Frova 10 Cinisello Balsamo (MI)

29 agosto – 2 settembre / 5 – 9 settembre 2022

Come ogni anno i bambini sono i benvenuti al MUFOCO per divertirsi senza smettere di imparare e di giocare! Un salto nella fotografia per tutti i bambini dai 6 agli 11 anni che hanno voglia di muoversi, correre, osservare ed imparare. Il campus prevede laboratori sulla fotografia e attività ludico-ricreative negli spazi del Museo di Fotografia Contemporanea e nel Parco di Villa Ghirlanda.

Maggiori informazioni

Continua la sospensione temporanea delle attività espositive del Museo di Fotografia Contemporanea

Il Consiglio di Amministrazione del Museo di Fotografia Contemporanea annuncia la temporanea sospensione dell’attività espositiva del Museo.

Il Museo di Fotografia Contemporanea da mercoledì 30 marzo 2022 ha sospeso, con delibera del Consiglio di Amministrazione del Museo, l’attività espositiva.

La decisione si inscrive nel processo di trasformazione istituzionale che il Museo sta attraversando, collegata al più ampio progetto di nascita a Milano del Museo Nazionale di Fotografia voluto dal Ministero della Cultura e da Triennale Milano, in collaborazione con Regione Lombardia e i Fondatori storici Comune di Cinisello Balsamo e Città Metropolitana di Milano.

In questa fase transitoria il Consiglio di Amministrazione uscente ha deliberato di sospendere l’attività espositiva aperta al pubblico mentre saranno garantiti lo studio e la consultazione del patrimonio fotografico e librario e le attività educational presso la biblioteca specialistica e l’archivio fotografico del Museo con accesso su appuntamento.

Contatti:

Per aggiornamenti: www.mufoco.org

 

Amici del GRIN

Diventare Amici del GRIN – Gruppo Redattori Iconografici Nazionale APS-ETS significa far parte di una comunità appassionata di fotografia. Sono tante le iniziative che il GRIN prevede nel 2022: la diciottesima edizione del Premio Amilcare G. Ponchielli, incontri su Instagram con i fotografi, visite agli archivi di grandi autori, letture portfolio, il rinnovamento del sito con nuove sezioni da esplorare.

Per gli associati sarà possibile:

  • partecipare a 2 letture portfolio organizzate nel corso dell’anno con i membri del GRIN
  • sostenere il Premio Amilcare G. Ponchielli e le diverse iniziative e attività
  • essere informato in anteprima su eventi nazionali e internazionali legati alla fotografia

La quota è di 40 euro ed è valida un anno a partire da gennaio 2022.

Per iscrizioni.