• Annunciati lo scorso 20 marzo 2018 i vincitori delle 10 categorie Open e i 63 National Awards
  • Una straordinaria varietà di temi e generi tra gli scatti premiati

La WPO ha annunciato il 20 marzo 2018 i vincitori del concorso Open e dei National Awards dei Sony World Photography Awards 2018, selezionati fra centinaia di migliaia di candidati in tutto il mondo.

I vincitori delle 10 categorie Open sono stati eletti da una giuria di esperti che ha scelto i migliori scatti singoli a livello globale, mentre i concorrenti insigniti dei National Awards sono i fotografi che hanno scattato la migliore immagine in assoluto a livello nazionale, per un totale di 70 nazioni partecipanti. Australia, Argentina, Cambogia, Cina, Kenya, Arabia Saudita… le opere premiate e i rispettivi autori sono lo specchio del respiro internazionale del concorso.

E i temi che hanno ispirato i vincitori non potevano che essere altrettanto vari, spaziando da paesaggi mozzafiato a ritratti personali, incontri emozionanti e azioni sportive.

Zelda Cheatle, Presidentessa della giuria, ha commentato: “Giudicare il concorso Open e i National Awards è stata un’occasione per scoprire opere internazionali di grande spessore e interesse. Il criterio che ci ha permesso di decidere chi premiare è stato l’originalità degli scatti, da un qualsiasi punto di vista: la composizione, l’impatto, la tecnica, oppure la capacità di immortalare un evento irripetibile o di fare informazione in modo alternativo. Ma, soprattutto, le fotografie vincitrici dovevano essere eccezionali”.

Tutti i vincitori delle categorie Open e dei National Awards riceveranno un set di apparecchiature di digital imaging di Sony di ultima generazione e le loro opere saranno pubblicate nel catalogo 2018 della manifestazione ed esposte alla mostra dei Sony World Photography Awards, che si terrà a Londra dal 20 aprile al 6 maggio.

I 10 vincitori delle categorie Open sono ora in lizza per il titolo di Open Photographer of the Year, che vale 5.000 dollari. Il miglior fotografo dell’anno sarà proclamato insieme ai vincitori delle categorie Professionisti il prossimo 19 aprile a Londra.

Promossi dalla World Photography Organisation, i Sony World Photography Awards sono il concorso fotografico più eterogeneo al mondo. L’11a edizione ha battuto ogni record con le sue 320.000 candidature, presentate da fotografi originari di oltre 200 paesi e territori: il risultato è una bellissima panoramica delle migliori opere contemporanee realizzate negli ultimi 12 mesi.

Vincitori della categoria Open

Le 10 categorie del concorso Open sono aperte ai fotografi di ogni parte del mondo e i giudici hanno l’arduo compito di selezionare, fra tutte le proposte, quella che rispecchia maggiormente il filo conduttore di ciascuna categoria. Molti dei nomi saliti sul primo gradino del podio non sono professionisti, cosa che rende questo traguardo ancora più speciale.

I finalisti delle categorie Open sono:

  • Architettura: Andreas Pohl, Germania, con l’immagine The Man and the Mysterious Tower
  • Cultura: Panos Skordas, Grecia, con l’immagine Young Minotaur
  • Fotoritocco: Klaus Lenzen, Germania, con l’immagine Every Breath you Take
  • Paesaggio e natura: Veselin Atanasov, Bulgaria, con l’immagine Early Autumn
  • Scatti in movimento: Fajar Kristianto, Indonesia, con l’immagine The Highest Platform
  • Ritratto: Nick Dolding, Regno Unito, con l’immagine Emile
  • Natura morta: Richard Frishman, Stati uniti, con l’immagine Sunday Buffet at Jerry Mikeska’s BBQ; Columbus, Texas 2017
  • Street Photography: Manuel Armenis, Germania, con l’immagine Old Friends
  • Viaggio: Mikkel Beiter, Danimarca, con l’immagine Shapes of Lofoten
  • Animali selvatici: Justuna Zduńczyk, Polonia, con l’immagine An Unexpected Meeting.

Vincitori dei National Awards

Il programma National Awards coinvolge oltre 70 Paesi e si propone di premiare, per ciascuno, la migliore immagine scattata da un fotografo locale.

L’elenco completo dei 63 vincitori dei National Awards è disponibile all’indirizzo: https://www.worldphoto.org/2018-national-awards.

Sony

Sony World Photography Awards 2018: presentati i migliori scatti singoli del mondo

Sony – mar 20, 2018 01:01 CET

  • Annunciati oggi i vincitori delle 10 categorie Open e i 63 National Awards
  • Una straordinaria varietà di temi e generi tra gli scatti premiati
  • Immagini disponibili suwww.worldphoto.org/press

La WPO ha annunciato oggi i vincitori del concorso Open e dei National Awards dei Sony World Photography Awards 2018, selezionati fra centinaia di migliaia di candidati in tutto il mondo.

I vincitori delle 10 categorie Open sono stati eletti da una giuria di esperti che ha scelto i migliori scatti singoli a livello globale, mentre i concorrenti insigniti dei National Awards sono i fotografi che hanno scattato la migliore immagine in assoluto a livello nazionale, per un totale di 70 nazioni partecipanti. Australia, Argentina, Cambogia, Cina, Kenya, Arabia Saudita… le opere premiate e i rispettivi autori sono lo specchio del respiro internazionale del concorso.

E i temi che hanno ispirato i vincitori non potevano che essere altrettanto vari, spaziando da paesaggi mozzafiato a ritratti personali, incontri emozionanti e azioni sportive.

Zelda Cheatle, Presidentessa della giuria, ha commentato: “Giudicare il concorso Open e i National Awards è stata un’occasione per scoprire opere internazionali di grande spessore e interesse. Il criterio che ci ha permesso di decidere chi premiare è stato l’originalità degli scatti, da un qualsiasi punto di vista: la composizione, l’impatto, la tecnica, oppure la capacità di immortalare un evento irripetibile o di fare informazione in modo alternativo. Ma, soprattutto, le fotografie vincitrici dovevano essere eccezionali”.

Tutti i vincitori delle categorie Open e dei National Awards riceveranno un set di apparecchiature di digital imaging di Sony di ultima generazione e le loro opere saranno pubblicate nel catalogo 2018 della manifestazione ed esposte alla mostra dei Sony World Photography Awards, che si terrà a Londra dal 20 aprile al 6 maggio.

I 10 vincitori delle categorie Open sono ora in lizza per il titolo di Open Photographer of the Year, che vale 5.000 dollari. Il miglior fotografo dell’anno sarà proclamato insieme ai vincitori delle categorie Professionisti il prossimo 19 aprile a Londra.

Promossi dalla World Photography Organisation, i Sony World Photography Awards sono il concorso fotografico più eterogeneo al mondo. L’11a edizione ha battuto ogni record con le sue 320.000 candidature, presentate da fotografi originari di oltre 200 paesi e territori: il risultato è una bellissima panoramica delle migliori opere contemporanee realizzate negli ultimi 12 mesi.

Vincitori della categoria Open

Le 10 categorie del concorso Open sono aperte ai fotografi di ogni parte del mondo e i giudici hanno l’arduo compito di selezionare, fra tutte le proposte, quella che rispecchia maggiormente il filo conduttore di ciascuna categoria. Molti dei nomi saliti sul primo gradino del podio non sono professionisti, cosa che rende questo traguardo ancora più speciale.

I finalisti delle categorie Open sono:

  • Architettura: Andreas Pohl, Germania, con l’immagine The Man and the Mysterious Tower
  • Cultura: Panos Skordas, Grecia, con l’immagine Young Minotaur
  • Fotoritocco: Klaus Lenzen, Germania, con l’immagine Every Breath you Take
  • Paesaggio e natura: Veselin Atanasov, Bulgaria, con l’immagine Early Autumn
  • Scatti in movimento: Fajar Kristianto, Indonesia, con l’immagine The Highest Platform
  • Ritratto: Nick Dolding, Regno Unito, con l’immagine Emile
  • Natura morta: Richard Frishman, Stati uniti, con l’immagine Sunday Buffet at Jerry Mikeska’s BBQ; Columbus, Texas 2017
  • Street Photography: Manuel Armenis, Germania, con l’immagine Old Friends
  • Viaggio: Mikkel Beiter, Danimarca, con l’immagine Shapes of Lofoten
  • Animali selvatici: Justuna Zduńczyk, Polonia, con l’immagine An Unexpected Meeting.

Vincitori dei National Awards

Il programma National Awards coinvolge oltre 70 Paesi e si propone di premiare, per ciascuno, la migliore immagine scattata da un fotografo locale.

 

World Photography Organisation

La World Photography Organisation è una piattaforma globale che lancia iniziative legate al mondo della fotografia. Attiva in oltre 180 Paesi, persegue lo scopo di portare il dibattito sull’arte fotografica a un nuovo livello, celebrando i fotografi più talentuosi e i migliori scatti del pianeta. Le attività della WPO si fondano su relazioni durature intrecciate negli anni con professionisti e aziende partner leader del settore in tutto il mondo. La World Photography Organisation propone un ricco calendario di eventi annuali, tra cui i Sony World Photography Awards, uno dei maggiori concorsi fotografici a livello mondiale, e PHOTOFAIRS, fiere artistiche internazionali dedicate alla fotografia con edizioni a Shanghai e San Francisco. Per maggiori dettagli, visitare www.worldphoto.org.

Post correlati