Sono aperte fino a Martedì 3 Marzo le Preiscrizioni (gratuite e non impegnative) al Laboratorio “Street life in Santo Spirito” a cura di Sandro Bini. Il Laboratorio (10 ore – 80 Euro), si svolgerà il Mercoledì ore 17-19 presso La Citè – Libreria Cafè e avrà come obbiettivo quello di fornire una preparazione sulle tipologie e le strategie narrative della fotografia di strada, attraverso la progettazione e la realizzazione di un reportage sul Quartiere di Santo Spirito. Attestato di Frequenza per tutti i partecipanti.

 

 

PROGRAMMA DEL LABORATORIO

 

Finalità e Obiettivi

Per Street Photography intendiamo un tipo di fotografia di tendenza umanistica, prevalentemente urbana, che ha come interesse principale e l’uomo e le situazioni umane e come campo di azione la strada, intesa come luogo di osservazione privilegiato della realtà sociale, contenitore visivo di storie, vicende, destini, segni, tracce. Il Laboratorio illustrerà agli studenti la storia, le tipologie, le tecniche narrative e descrittive, gli autori fondamentali del reportage urbano e sarà finalizzato alla realizzazione di un lavoro collettivo sul Quartiere storico di Santo Spirito. Attestato di Frequenza per tutti i partecipanti.

 

Programma

Merc 4 Marzo ore 17-19

Cos’è la Street photography: definizione e storia.

 

Merc 11 Marzo ore 17-19

Street photography: strategie narrative, approcci, aspetti tecnici e formali.

Visione e commento dei lavori del Docente e di quelli degli studenti.

 

Merc 18 Marzo ore 17-19

Progettazione e organizzazione del reportage.

Visione e commento dei lavori di precedenti Laboratori e di quelli degli studenti.

 

Sab 21 Marzo ore 15-17

Esercitazione esterna

 

Merc 25 Marzo ore 17-19

Verifica e selezione dei lavori realizzati dagli studenti del Laboratorio

 

Strumenti didattici

Dispense. Slide. Bibliografia. Webgrafia. Esercitazioni. Verifiche.

 

 

Info

DocenteSandro Bini Fotografo, curatore, docente di fotografia, fondatore e Direttore Responsabile dell’Associazione Culturale Deaphoto di Firenze, si occupa prevalentemente della docenza dei Corsi e dell’organizzazione delle attività progettuali didattiche ed espositive di Deaphoto. La sua ricerca fotografica è incentrata sopratutto sull’indagine delle relazioni fra l’uomo e il paesaggio contemporaneo e sulla dialettica critica fra percezione e fruizione dei luoghi, legata alla contestualizzazione della propria esperienza. Dal 2009 è curatore del Personal Blog Binitudini

Post correlati