Un viaggio nella Fotografia d’autore.

Ghirri, Berengo-Gardin, Giacomelli, Vasiliev, Salgado, Pinna.

 Asta Live: 22 giugno, ore 16

Esposizione: dal 12 al 21 giugno su appuntamento (festivi esclusi)

Maison Bibelot – Firenze – Corso Italia, 6

Il Viaggio nella e della Fotografia della Maison Bibelot continua.

Autori come Ghirri, Berengo-Gardin, Giacomelli, Vasiliev, Salgado, Pinna, Garghetti, Miller, Reininger, Merisio, Dondero, Garrubba, Lucas, Roveri, Vallinotto, per citare solo alcuni, proseguono con immagini e racconti diversi il percorso iniziato nell’asta precedente.

Le foto raccontano di un tempo in cui le immagini si fissavano sulla carta con il sale da cucina ed i negativi erano di carta cerata, degli esperimenti del costruttivismo e delle doppie esposizioni come nella surrealista Fabrica y pulmones (lotto 23). Raccontano dell’Italia del boom economico, della contestazione degli Anni Settanta, delle guerre, dell’amore e della miseria.

Raccontano di usi e costumi: dalle Banje Russe di Sergei Vasiliev, attraverso un’inedita raccolta di 38 stampe fotografiche vintage alla gelatina di sali d’argento del 1981 (lotti 199/236), all’Albania di Antonio Sansone (lotti 85, 107-108), agli incredibili scatti di Bergström (lotto 181) e Wikander (lotto 168) della Cambogia dei Khmer Rouge del 1978.

Raccontano, attraverso scatti di rara bellezza, della percezione meravigliata e fuori dal cumune dei luoghi del mondo e della nostra vita. E’ il caso del raro Portfolio Cantergiani del 1977 che raccoglie nove fotografie di Luighi Ghirri (lotto 81), delle due stampe vintage del Giacomelli di Spoon River (lotti 77-78), degli scatti ‘rubati’ da Fraco Pinna sul set di Giulietta degli spiriti (lotti 50-51).

Raccontano di Parigi, la “Cité Fleurie” degli artisti, immortalata in 34 scatti da Hervé Gloaguen nel 1977 (lotto 46), della Bagheria di Calogero Cascio (lotto 60), della Venezia di Berengo-Gardin (lotto 80), del Perù di Salgado (lotti 155/158) e della Gerusalemme di Alon Reininger (lotti 195/197).

Un viaggio lungo 246 lotti che verranno esitati on line, attraverso la nuova modalità Asta Live, nel pomeriggio del 22 giugno: sarà sufficiente registrarsi sul sito della Maison Bibelot per poter accedere alla sala virtuale e partecipare all’asta. Sarà anche possibile fare offerte sul catalogo on line, prenotarsi per la partecipazione telefonica oppure lasciare commissioni di acquisto scritte. I lotti saranno visisbili su appuntamento presso la sede fiorentina della casa d’aste dal 12 al 21 giugno.

catalogo online: www.maisonbibelot.com

 per informazioni: [email protected] – tel. 055 295089 – fax. 055 295139