Si rinnova l’appuntamento annuale di e.motion photoworkshop con un grande maestro del fotoreportage in occasione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza di Santarcangelo, il più antico festival italiano dedicato alle arti della scena contemporanea e uno dei più significativi appuntamenti europei nell’ambito del teatro e della danza.

Quest’anno, nel week end 14-16 Luglio 2017, sarà Davide Monteleone a condurre il workshop di fotoreportage diretto ad esplorare e a raccontare visivamente l’evento.
Riconosciuto a livello internazionale per la sua fotografia documentaria e per i numerosi premi ricevuti, mostrerà i suoi progetti realizzati per giornali, editoria e mostre e metterà a disposizione dei partecipanti la propria esperienza per guidarli a sviluppare le proprie capacità espressive e a cominciare ad elaborare un progetto narrativo. Assieme a lui verranno analizzate e commentate le immagini realizzate durante il week end e selezionati gli scatti che meglio sapranno raccontare l’evento.

Saranno tre giorni di confronto, riflessione e condivisione con un grande professionista del mondo della fotografia con l’obiettivo di comprendere cosa significa questo lavoro e come si sta evolvendo nell’era del digitale.

Le foto realizzate, con la disponibilità degli autori entreranno a far parte dell’archivio di Santarcangelo Festival

Precedenti fotografi intervenuti
#NikosEconomopoulos
#MonikaBulaj
#ShobhaBattaglia
#RiccardoVenturi
#StefanoDeLuigi


Biografia

Davide Monteleone è un autore che lavora a progetti indipendenti a lungo termine, utilizzando fotografia, video e testi. Si dedica in particolare allo studio delle questioni sociali, esplorando la relazione tra potere e individui.
Conosciuto per il suo interesse specifico nei paesi post-sovietici, ha pubblicato su questo argomento: “Dusha” (Anima russa) nel 2007, “La linea inesistente” nel 2009, “Red Thistle” nel 2012 e “Spasibo” nel 2013. I suoi progetti hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui diversi premi World Press Photo (2007, 2009, 2011), e borse di studio come l’Aftermath Grant, l’European Publisher Award for Photography e il Carmignac Photojournalism Award.
Collabora regolarmente per importanti riviste in tutto il mondo e ha realizzato installazioni, mostre e proiezioni a festival e gallerie in tutto il mondo tra cui il Nobel Peace Center di Oslo, Saatchi Gallery di Londra, MEP di Parigi e il Palazzo delle Esposizioni di Roma.
Si dedica ad attività di formazione, conferenze presso università e laboratori didattici a livello internazionale.

Informazioni

Il laboratorio intensivo avrà inizio venerdì 14 luglio alle 16.00 per terminare domenica 16 luglio alle 16.00 e sarà tenuto interamente in lingua italiana.

Per informazioni su location, costi e modalità d’iscrizione inviare una mail a:
e.motionphotoworkshop@gmail.com

Post correlati