I giovedì in CAMERA | 17 ottobre 2019, ore 18.30
Zanele Muholi. Fotografia contro il pregiudizio

Giovedì 17 ottobre alle ore 18.30, ad inaugurare la nuova stagione di incontri con il pubblico in occasione della mostra WO | MAN RAY. Le seduzioni della fotografia (17 ottobre 2019 – 19 gennaio 2020) sarà a CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia la fotografa e attivista sudafricana, Zanele Muholi, presente quest’anno alla Biennale di Venezia e a cui la Tate Modern dedicherà una personale nel 2020, che pone se stessa davanti e dietro l’obiettivo per rappresentare la società post-apartheid e le sue contraddizioni, soprattutto riguardo le questioni di genere e la discriminazione delle donne lesbiche nere. Il suo lavoro è dedicato alla figura femminile, così come quello di Man Ray e delle artiste presentate dalla mostra: Lee Miller, Berenice Abbott, Meret Oppenheim e Dora Maar, protagoniste del panorama artistico loro contemporaneo, capaci di raffigurare la società, e le sue contraddizioni, attraverso le fotografie.

In dialogo con il direttore di CAMERA Walter Guadagnini, la Muholi – che ha ricevuto numerosi premi internazionali tra i quali nel 2016 l’Infinity Award for Documentary and Photojournalism dell’ICP-International Center of Photography di New York – racconterà l’importanza della sua battaglia per combattere il pregiudizio e la discriminazione, in particolare di genere e di scelta sessuale, in Sudafrica e non solo.

Intervengono:
Zanele Muholi, Fotografa e attivista visiva
Walter Guadagnini, Direttore CAMERA

E’ richiesta la prenotazione: [email protected]
Ingresso incontro > 3 Euro
Ingresso incontro + mostra > 10 Euro intero | 6 Euro ridotto

Didascalia della foto allegata: Courtesy of artist Zanele Muholi

Zanele Muholi

Attivista visiva e fotografa, Zanele Muholi è nata nel 1972 a Umlazi, Durban, Sudafrica e vive a Johannesburg. Impegnata nella difesa della comunità LGBTQ, Muholi usa la fotografia per evidenziare la distanza che esiste in Sudafrica tra l’equità promossa dalla Costituzione del 1996 e la discriminazione che ancora affliggere il Paese riguardo le questioni di genere. Nel 2002 è stata co-fondatrice del Forum for Empowerment of Women (FEW) e nel 2009 ha fondato Inkanyiso (www.inkanyiso.org), una piattaforma per l’attivismo queer e visivo. Ha studiato Advanced Photography al Market Photo Workshop a Newtown, Johannesburg e nel 2009 ha conseguito un Master of Fine Arts in Documentary Media alla Ryerson University di Toronto. Dal 2013 è professore onorario alla University of the Arts/Hochschule für Künste di Brema. Tra i prestigiosi premi e riconoscimenti, ha ricevuto nel 2016 l’Infinity Award for Documentary and Photojournalism dell’International Center of Photography e nel 2017 il titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres.

CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia
Via delle Rosine 18 10123 Torino
+39 011 0881151
www.camera.to

Post correlati